logo falzea SLOGAN

  1. Narrativa
  2. Gialli/Fantasy
  3. Saggistica
  4. BAMBINI/RAGAZZI
  5. Young Adults

I lunghi capelli sono i primi a bruciare, poi le fiamme attaccano il viso e lo divorano senza sosta, mentre le urla continuano e divengono più acute e insopportabili da sentire… mentre la carne annerisce, esplode e cade e il sangue sfrigola ed evapora…Finalmente, anche la morte ha pietà di lei e decide di farla cadere per sempre…

Fabrizio Carollo , LA SPADA DI SELCE

  • Fabrizio Carollo
  • Pina Tripodi
  • Manuel De Angelis
  • Cosimo Sframeli
  • Marina Nunziato

Novità

In primo piano

libri del mese

Blog d'autore

blog dei nostri autori

"Ladymen "è la ricognizione in una realtà umana, quella delle persone trans, legata ai mutamenti sociali del nostro Paese, ma ancora riduttivamente abbinata solo allo scenario del degrado e della cronaca nera, soprattutto e in modo deflagrante dopo i recenti scandali sessual-politici. In questo libro d’inchiesta dal tono inconsueto, a raccontare non solo vicende di cronaca ma, soprattutto, storie di umanità, è un’autrice che vuole sfatare i pregiudizi e superare l’asetticità delle statistiche. Si scoprono così un cambiamento nel rapporto di attrazione "segreto" tra maschi e trans, relazioni contrastanti all’interno della comunità transessuale, ma anche una solidarietà tra chi nasce donna e chi, attraversando la transizione, verrà rimessa al mondo correggendo un errore della natura. Dalla prostituzione alla lotta per un riconoscimento e un lavoro regolari, dalle attività delle associazioni fino al cambio di sesso, nell’indagine umana cade anche l’ultimo velo, quello di un uomo che racconta come è iniziata la sua relazione fisica con le trans. Con uno stile quasi narrativo e costanti rimandi critici alla prima persona, l’autrice si addentra nella vita delle persone transessuali, con uno sguardo inedito proprio perché non militante ed "esterno". E propone ai lettori un’empatia che travalica sessi e generi, per abbattere tabù e reciproche diffidenze tra uomini, donne e trans. Postfazione di Alessandro Cecchi Paone.


Isabella Marchiolo - LADYMEN
SKU 1343
€13,00

Il volume si compone di quattro distinti approfondimenti criminologici, direttamente derivati da studi accademici, ricerche e relazioni presentate a convegni di settore. L’apparente disomogeneità del testo riflette la trasversità della criminologia che, per necessita’, è un insieme di conoscenze che si interseca con il diritto penale, la psicopatologia forense, la medicina legale, la sociologia, la politica economica, le tecniche di indagine, la stessa politica penitenziaria.

PERCORSI CRIMINOLOGICI
SKU 1612
€10,00

Che i casi di abusi sessuali su minori - da parte di preti, frati e monaci - vengano trattati apertamente dai mezzi di informazione è senz’altro un dato positivo. Sarebbe, però, un’occasione sprecata se ci si fermasse alla denuncia. Se non si scavasse per cogliere le ragioni profonde di questi episodi e schizzare alcune linee per una terapia radicale atta ad evitarne il riprodursi. La storia, la psicologia, la sociologia, il diritto, la filosofia, come anche la teologia, hanno un ruolo da giocare: è arrivata l’ora di dare il via al compito ormai indifferibile. “Lasciate che i bambini vengano a me” diceva il Maestro di Nazareth: questo libro nasce dalla speranza che, in un futuro prossimo, anche i suoi “ministri” possano riprendere ad accogliere bambini senza che i genitori debbano sospettare e temere.



NON LASCIATE CHE I BAMBINI VADANO A LORO
SKU 1826
€11,90

Destinato ad avvocati, commercialisti ed operatori del settore, il libro nasce dalla richiesta di disporre di una breve guida deontologica in tema di conciliazione formulatami da parte di questi professionisti durante i corsi da me tenuti sull’argomento. Il valore etico della mediazione/conciliazione risiede nel suo porsi come uno strumento al servizio delle persone per accrescere il loro benessere individuale ed il bene comune della società civile. Lo spessore etico intrinseco nella mediazione veicola peraltro la necessità di un altrettanto rilevante spessore etico del conciliatore che, oltre a possedere dei validi requisiti professionali, deve acquisire e consolidare anche alcune caratteristiche morali essenziali. Fra le caratteristiche etiche riconosciute come basilari vanno sicuramente considerate la competenza, la nomina, l’indipendenza, la riservatezza e l’imparzialità: regole individuate dal Codice Europeo del 2004 e concretizzate, in Italia, dal D.Lgs. 28/2010 e dal DM 180/2010. Ad esse si possono benissimo aggiungere la trasparenza, il rispetto delle persone, l’umiltà e l’empatia. Lo scopo della presente guida, in sintesi, è quello di fornire ai conciliatori i principi fondamentali che assicurino la corretta gestione delle procedure conciliative.

L’ETICA DELLA CONCILIAZIONE
SKU 2257
€14,90